Mangiar sano fa correre anche meglio.

Esistono molti modi per restare in forma, ma sicuramente concentrarsi solo ed esclusivamente  sull’attività sportiva non sempre dà i risultati sperati. Quindi diventa necessario avviare un percorso che di pari passo, contempli anche un’alimentazione controllata e ben bilanciata.
E’ importante per i runner sapere che, se accompagnano il proprio allenamento con una dieta specifica, i benefici saranno molteplici: sicuramente avranno meno momenti di stanchezza, ridurranno drasticamente gli infortuni e daranno un vero e proprio cambio di marcia alle loro prestazioni.

E’ naturale che non esista un bibbia  vera e propria da seguire, e soprattutto che vada bene per molti, specialmente quando si parla di dieta, quindi vi do un consiglio spassionato: approcciatevi a questo mondo solo sotto attenta osservazione di un’ottima nutrizionista, proprio come ho fatto io, con la mia amica Stefania Capecchi,  per cominciare a capire come bilanciare al meglio la propria alimentazione. C’è comunque da ricordare, che la nostra dieta, quella mediterranea, rimane un buon consiglio per la maggior parte di noi. Quindi andiamo a capire come affrontare una giornata tipo, in termini di alimentazione, attenendosi alla classica “dieta mediterranea”.
La colazione.
Colazione cereali fruttaPasto essenziale per un vero runner, con questa diamo il “la” a tutta la nostra giornata, ed è anche per questo che viene ritenuto un pasto assai fondamentale. Innanzi tutto deve essere ricca, digeribile e prevalentemente composta da carboidrati e zuccheri.
Ma veniamo al sodo, facendo anche degli esempi: frutta secca, spremuta di agrumi, cereali integrali, latte ad alta digeribilità, yogurt, pane integrale tostato con miele o marmellata, tè o caffè. Come zucchero è preferibile scegliere sempre il fruttosio piuttosto che il saccarosio, inoltre è sempre meglio prediligere prodotti integrali e non raffinati perché hanno una qualità nettamente superiore rispetto agli standard.
Il pranzo
Pranzo pasta pomodorini broccoli mediterraneoVediamo un po come dovrebbe essere il nostro pranzo, sicuramente ricco, ma altrettanto leggero.
Un pranzo carico di carboidrati, pasta o riso, (anche se personalmente prediligo sempre il riso), che deve servire a fornire le energie necessarie per affrontare al meglio un intenso pomeriggio lavorativo e una sessione di duro allenamento. C’è una regola fondamentale, restare leggeri. Per questo conviene mangiare una portata unica, come una bella porzione di riso in bianco accompagnata con delle verdure (meglio se cotte poco), oppure un piatto di pastasciutta al pomodoro fresco con l’aggiunta di parmigiano grattugiato e un filo d’olio rigorosamente EVO. E’ comunque possibile alternare la pasta con un piatto di legumi accompagnati con dell’ottimo pane integrale.
La cena
La cena, è l’ultimo pasto della giornata, ma non per questo il meno importante, essa completa l’intero ammontare delle calorie assunte durante tutta la giornata. Prima regola fondamentale: deve essere consumata almeno 2-3 ore prima di coricarsi ed anche a 5 ore di distanza dal pranzo.
Se per il vostro Lunch, avete caricato il vostro organismo, prevalentemente con dei carboidrati, direi che un bel secondo, magari anche molto proteico, sarebbe più che opportuno, che sia carne o pesce, vedete un po voi, nessuna differenza. (Se possibile differenziate spesso) Naturalmente il tutto accompagnato con un po’ di verdure miste, lesse o al vapore, condite con un filo di olio EVO a crudo e un pizzico di sale.
Un consiglio spassionato che riguarda il sale: cercate sempre di utilizzare quello proveniente da miniera, è sempre più puro e quindi più salutare.
Gli spuntini
Frutta secca spuntino veloceCome ben sapete, essere un Runner, comporta un notevole impegno, sia fisico che mentale. E’ dunque fondamentale mantenere un buon apporto calorico al proprio corpo, costante ed adeguato, quindi non dimenticatevi mai gli spuntini!! Frutta secca, bacche di Goji ed eventualmente una barretta energetica, dovranno essere i vostri spezza fame, al mattino e alla sera, tra un pasto e l’altro, questi stuzzichini sopra elencati, d’ora in poi, non potranno più mancare dalla vostra dispensa.
Adesso come sempre…
Io corro, voi che fate?
😉